Necessita risparmiare energia…

 

Ma dimmi te, siam tornati dal mare pronti a prenderci le mazzate nebbiose e l’acqua ed invece siamo qui a magonare per quelli che son rimasti li sulla spiaggia da soli a prendersi il sole accompagnati solo dai cinghiali incuriositi dalla presenza di umani.

Qui non si capisce piu’ ‘na mazza.

Neanche sulla temperatura della Terra riescono a mettersi d’accordo.

Pero’ continuano a romperci gli sferisteri con ‘sta storia del risparmio dell’energia.

Sto Putin ci sta rompendo davvero il marronisterio con il mancato approvvigionamento gasatorio.

Noi su consiglio dei saponi exgoverno abbiamo fatto e facciamo di tutto.

Chiudiamo i rubinetti quando ci laviamo i denti e ci facciamo venire la schiuma alla bocca come i dobermann, le lavatrici le facciamo girare di notte come i carbonari, per la gioia del vicino.


Mettiamo le lampadine a bassissimo consumo che quando le accendi per un quarto d’ora ti sembra di stare in una stalla e chiudiamo il frigo quando ancora abbiamo mezza mano dentro a costo di tranciarcela via, per non lasciare il frigo aperto.

abbiamo tolto i copritermi per poter mettere le valvole termostatiche, abbiamo tolto le tende cucite a mano da ricamatrici a cui sono state mozzate le dita per non farne fare altre uguali, riducendo la casa come ricovero bestiame. Dopo tutti i sacrifici fatti sentiamo dire che l’unione europea ci ha castigati perche’ consumiamo molto e inquiniamo di brutto, nonostante la nostra buona volonta’ al risparmio energetico.

Ma vettela a pie’ n’tal biip.

Bah.. Forse quelli della Disunione Europeista non hanno tutti i torti, qualcuno mi deve spiegare e mi deve motivare il perche’ nelle citta’ si lasciano interi grattacieli di uffici accesi per tutta la notte, scuole ed ospedali con temperature da far arrossire queenslandiani e nessuno dice un belino di niente. Non c’e’ uno che fa una piega.

Torrioni accesi a giorno, luminarie da casino’ di Las Vagasse con un computer ad ogni scrivania acceso pure quello.

Ma ci vuol tanto ad obbligare gli uffici a spegnere le luci?

Solo il comune Porcarese ha dimostrato buona volontà spegnendo mezza fila di lampioni stradali di Via Italia e porcamaiala solo quelli di destra cosi’ a sinistra puoi calpestare le deiezioni canine per poi pulirle nel tappeto Nain dell’ingresso.

E per mettere il carico da undici a noi privati limitano i KW a disposizione casalinga per far dispetto ai pirla che hanno scucito grana per le pompe di calore e che stanno ancora aspettando il contributo governativo da smaltire nel decennio.

Ci avete fatto venire due lampadari di Murano cosi’, con le «basso consumo leddifere » e poi?

No, perche’ io posso anche leggere a letto solo alla luce del lampione di destra che e’ rimasto acceso, ma se poi vedo completamente acceso il grattacielo di 167,25 metri del Sanpaolo mi sento lievemente preso per il culo e ci aggiungo anche la luce della mole verniciato di blu per far vedere da che parte stiamo nel conflitto. Pura ipocrisia.

E i frigoriferi dei supermercati? Ne vogliamo parlare? Che fa un freddo che neanche in Alaska lo vedranno mai? Che se tu passi per il corridoio degli yogurt ti devi mettere il passamontagna e le monbutte e arrivi alla cassa automatica coi baffi pieni di brina?

Non e’ spreco di energia anche quello? E’ il caso di tenere le mozzarelle alla temperatura degli igloo? Mi chiedo che se compri un etto di burro poi per cucinare devi stirarlo altrimenti ti tocca tagliarlo con la motosega di gnegne?

Ci sono frigoriferi a banco lunghi sessanta metri, all’altezza dei salami ti comincia a colare il naso, ai latticini hai la punta delle dita blu, davanti alla pasta per le pizze cominci ad avere la broncopleurite, quando arrivi al latte fresco e yogurt hai tutti i sintomi del congelamento e mentre il pisello sbatacchia sui lampioni al suon di bianco natale, sei obbligato a rifocillarti buttandoti sul girarrosto coi polli che sfrigolano e ti sembra di entrare in una baita al caldo.

Ma regolateli ‘sti ca..voli di frigo. Che consumano un lago artificiale di corrente al giorno.

E i led luminosi della tivu che noi dobbiamo spegnere pena la distruzione del pianeta?

Quegli occhietti rossi che ci guardano dalla sala? Noi li spegniamo, si’ si’ poi andiamo al Bennet e ci sono 42 televisioni accese che trasmettono tutte lo stesso programma.

Questi non sono sprechi di energia, cari politici europeisti delle palle? I ca..voli sono due, o cercate di risolvere in qualche modo la questione o se no dite.. il risparmio energetico era una delle solite nostre ca..volate, fate pure i belini che volete, usate il laser per tagliare il salmone e lavatevi i denti nella vasca da bagno che tanto a noi proprio non ci frega una mazza di niente e adesso che siamo quasi a Novembre e comincio ad avere problemi con l’umidità serale e il teleriscaldamento spento per risparmiare energia, sapete che faccio? Attacco la pompa di calore e la sbatto sul 26°.

Se volete fare altrettanto e siete abituati a viaggiare a furto di calore ma volete risparmiare castigando, non do’ un consiglio ma posto un suggerimento fotogeipigigrafico.. soprattutto se si è in presenza di un vicino di contatore poco tecnologico che vi sta sulle palle… spostate i fili dal vostro indicato in blu e passateli sul rosso del vicino…

tre pateravegloria e via.


Giorgina..cerca di contenerti e sei partita col piede sbagliato stamattina quando hai salutato la truppa alzando due volte il braccio sinistro..cerca di tenerlo fermo come hai consigliato all’Ignazio…

 

 

 

 

Io tegnu ‘na..sveglietta ca

Io tegnu ‘na
Sveglietta ca
Quannu cammina
Fa tic tac
Ticch ticch ton
Tic tac tic tac ticchi ton
Tic tac tic tac tic tac
Tacche tic tac tic tac

Caro Mimmo…Altro che togo tuentinain, voi potreste fare un salto di qualita’ bloggandovi l’Igor Nogar8 che posta sul Lercio (quello dell’itaglia vaffanculo) e facciovi un exemple prendendo in esame un aneddoto semplice quale il regalo di una sveglietta presa alla fiera degli obejobej che un nordico italico oriundo ha fatto ad un nordico sudafricano amico di Casalcoso (prendo spunto da un test fatti in Inghilterra per la classificazione degli Italiani tra Napoletani, Siciliani o Altri)..e c’e’ da schiattarsi e mo’ vi educo (accento sulla U) in quanto vi considero educati (stavolta sulla E) considerato i vostri commenti a cui non rispondero’ mai se non in casi extremis…

NAPOLI – “Quando gli abbiamo telefonato per ringraziarlo del regalo e chiedergli di cosa di trattasse” dichiara straziata la moglie dello sventurato “ci ha detto che era un soprammobile da sistemare sul comodino di fianco al letto”.

“Ma io pensavo che scherzassero!”

si difende Mimmo Imparato, il parente naturalizzato milanese, ex partenopeo, ormai immigrato in Lombardia dal 1964.

Così, il giorno seguente la consegna del pacco regalo, la sveglia a forma di cassoeula, alle 8 in punto, ha suonato facendo sobbalzare dal letto il povero Gennaro Pummarò, che si è subito accasciato a terra stringendosi il petto.

“Anch’io, quando quell’aggeggio infernale si è messo a suonare, ho avuto un malore” prosegue la moglie “ma ho pensato che fosse solo l’allarme di qualche auto per strada – capita spesso che i milanesi inesperti non li disattivino in tempo – e mi sono rimessa a dormire”.

Il Sig. Gennaro Pummarò è ora ricoverato in un centro di riabilitazione da sindrome da stress post traumatico (lo stesso del Berluska resuscitato), mentre suo cugino Imparato è indagato per tentato omicidio plurimo con l’aggravante di razzismo territoriale.

I giudici napoletani, onde evitare che un tale efferato crimine possa ripetersi, pare stiano pensando a una pena esemplare.

Si parla di ergastolo, da scontarsi a Napoli, in una casa famiglia di Scampìa, in cui il condannato sarà costretto ai lavori forzati per 20 ore al giorno ed opererà contestualmente nella produzione di santini di San Gennaro e mitragliatrici, con l’obbligo di nutrirsi esclusivamente di babà, pastiera e struffoli.

Beh che ne dite, questa e’ satira pura senza parolacce, senza avverbi strampalati e con accentate giuste e non da programmatore con la ‘ e quindi adesso lumero’ le battute sul copiaincolla postato che mi ha semplificato lo spremimento meningesco (che in questo momento e’ piatto a causa dellaquarta dose di siero anticovid16) per raccontare aneddoti con linguaggio toghesco.. prometto di non veleggiare nel darkweb e posto la striscia della Giorgina sputagandolini tra i parenti serpenti..

 

Dubbio o fortuna?

Essere amati o amare fa piacere

ma a volte un dubbio ti assale…

e ti rovina la vita..

inutile allora chiedere a lei se ti ama

perche’ si rischia di di rovinare un rapporto.

Meglio allora torturare la natura.

ma non prendertela con le margherite,

sai che sono meglio i trifogli.

Hai meno foglie da strappare.

Di solito la risposta e’ positiva

solo se sei furbo e parti col “ SI”.

Se pero’ l’ultimo petalo dice NO,

vuol dire che era un quadrifoglio

e le cose non vanno poi cosi’ tanto male!

A proposito di male.. un male pazzesco

alle dita dei piedi, sono handicappato coi nomi

Becco nel Web il motore di ricerca e parto con..

1° dito o ditone e’ l’alluce e va bene

2° dito melluce o illice

3° dito trillice

4° dito pondulo o pondolo

5° dito mellino, minulo o ditino..

Ebbene faccio fatica a camminare un male

piu’ o meno all’altezza del melluce o illice..

Deduco che forse e’ colpa della botta cuccata

durante una nuotata a Casalcoso nei pressi

dello scoglione mentre tornavo a riva con mare mosso..

Proprio un male bestia, quasi non riesco camminare.

La Lella dice che e’ normale per la mia eta’..

Prendo della pomata dall’armadietto medicinali,

tolgo la scarpa… ecco che cade un dado da 13 mm

che era caduto nella scarpa e quindi torno alla strofa

che sta su in alto e mi classifico fortunato.

Prima cosa il male e’ passato di colpo

secondo ho ritrovato il dado che mancava

allo scaffale degli attrezzi dove tenevo le scarpe.

Lo avessi saputo prima che non era un fatto genetico avrei potuto anche recarmi alle urne Porcaresi..sara’ per la prox volta..forse


 

Dico sempre di NO.

 

Ho una predisposizione genetica all’avverbio negativo NO e ci sta’ pure una canzone di Shakira…
No se puede vivir con tanto veneno,
La esperanza che me dio tu amor
No me la dio mas nadie,
Te lo juro, no miento,
No se puede dedicar el alma
a acumular intentos
pesa mas la rabia que el cemento.
Io sono nato cosi’ con questa predisposizione al NO.
Non so’ perche’ ma al consenso preferisco il dissenso.
Il NO mi piace. anche il gesto che lo accompagna.
Scuotere la testa di qua e di la’, soprattutto quando uscivo dall’acqua di Casalcoso col polipo attaccato al braccio e le persone mi chiedevano se potevo darlo a loro e la mia risposta era NO… sto noismo mi da’ tanta soddisfazione e mi fa’ godere australmente come un selvaggio.
E poi mi piace pronunciarlo, il NO. Perche’ li’ in mezzo, tra le pieghe di quella sillaba nasale, ci sta’ dentro un sacco di roba e ti riempie la bocca.
Il rifiuto per esempio. Il nossignore. Il levatelo dalla testa. Che non e’ mica roba da buttare via. Perche’ il rifiuto e’ sempre differenziato.
C’e’ NO e NO, insomma. E la maggior parte del NO e’ riciclabile. Da una raccolta paziente di rifiuti possono nascere nuove cose. Insoliti modi di pensare, per esempio. Strade diverse da percorrere. Persone nuove da conoscere, capire, amare.
Il NO e’ anche dissenso. Pensiero difforme. Che spesso si fa’ conflitto. Ma anche dibattito costruttivo, almeno cosi’ la penso io e mi basta poi voi pensatela come volete.. chissenefutte, non mi scalfirete piu’ di tanto.
Mi fanno paura le coppie che non litigano mai. Bisticciare, credetemi, e’ sano senza venire alle mani naturalmente, usando forse il coltello, ma no.. Sono convinto che alzando la voce e caricando i toni si crei dell’energia propulsiva che fa’ andare avanti la coppia. e poi vuoi mettere il piacere di fare la pace? Chi non litiga non sa’ cosa si perde. C’e’ anche il NO purissimo della disobbedienza. Quello bello dei bambini. Che dicono no per puro spirito di contraddizione. E magari ci aggiungono pure un ..merda.. proprio quando i genitori vogliono far bella figura con gli amici.
Poi ci sono i NO che ti vengono fuori perche’ sei incazzato…Guarda, oggi ti dico di no perche’ c’e’ vento e sono con le palle in giostra. Ma se me lo chiedi domani puo’ essere che ti dica di si’. Soprattutto se c’e’ il sole e le palle saranno sgiostrate..
E anche i NO della sincerita’. Quelli che si usano per dire le cose come stanno…Vengo anch’io?… NO tu NO. ..Vengo anch’io?.. NO tu NO… E perche’?.. Perche’ NO. Perche’ mi stai sul culo, guarda. Non ti reggo. Preferisco dirti le cose come stanno invece di fingere benevolenza. Vacci con chi cazzo vuoi a vedere le bestie feroci. Non con me, io mi basto.
E’ che il NO da’ liberta’. Non si puo’ morire dentro, aspettare di diventare tutti verdi come Hulk fino a farsi scoppiare i bottoni della camicia.
Con il NO, poi, iniziano tante parole importanti. Il NOnostante, per esempio. Che ti fa tirare avanti e chiudere un occhio. Il NOumeno, che e’ l’essenza delle cose. Il NOcciolato che leva le malinconie e fa crescere i brufoli e la pancia, la NOvita’ che da’ gusto alla vita, il NO profit che da’ senza pretendere, il NOn ti scordar di me della nostalgia e il NOn essere dell’essere.

Finita cosi’ con un bel NO. Punto. Stop.
Anzi sapete che faccio? Do’ retta alla stirpe del mio cognome e mi autocombustioNO.

 

E basta con sti blocchi cazzo…

Mi domando e dico che cazzo c’entro io con Megaupload o anche suo fratello Magavideo? Ste autority americane e relativi prezzolati FBI che si dedicano alla ricerca di pirateria informatica dovrebbero colpire chi carica file coperti da copyright che non si limitano all’uso domestico della cosa. Qui si fa di tutt’erba un fascio e di certo qui non siamo come Kim Schmit alias Kim Dotcom e per chi non li ha mai cagati consiglio di mettere nel motore sti nomi e vedere come vive e poi confrontarla con le nostre abitazioni… Bastardi..vabbe’ ho capito ed è meglio starsene zitti..

File che non si aprono?

 

Avete un file che non riuscite aprire, o semplicemente avete
bisogno di più informazioni rispetto a quelle che Windows
vi dà?
 Crafty File Viewer può vedere in anteprima qualsiasi file,
da molti tipi di video, alle foto, documenti di testo,
documenti Internet, archivi compressi come ZIP, RAR e 7Z,
file di configurazione e anche vari script e frammenti di
codice.
I file binari non sono un problema per la Crafty File Viewer
Immediatamente potrete vedere cosa c'è dentro
un file binario.
Se il file che si desidera è all'interno di un archivio
che non  riconosce (come 7Z o RAR), Crafty File
Viewer decomprimera' quegli archivi e consentira'
di accedere direttamente.
 
Non importa quale sia il file di visualizzare, vedrete
importanti proprietà del file normalmente non
mostrati: date creati e modificati, dimensione
esatta in MB, KB e byte e valori hash del file.

La mate non è un pignone.

 

Ecco come giocare coi Numeri e non dite che la Matematica e’ noiosa.

 

Prendiamo in esame i numeri da 1 a 9

 

123456789 x 9 = 111 .111. 111

123456789 x 18 = 222.222.222

123456789 x 27 = 333.333.333

123456789 x 36 = 444.444.444

123456789 x 45 = 555.555.555

123456789 x 54 = 666.666.666

123456789 x 63 = 777.777.777

123456789 x 72 = 888.888 888

123456789 x 81 = 999.999.999

non e’ finita ora moltiplico l’inizio e la fine

123456789 x 999.999.999

il risultato e’

12345678987654321

Vini del cazzo.

 

Oh bella!, prendo spunto da un commento su FB che dice “Rocco Siffredi trattato come una star, intervistato alla radio fa pubblicità al suo vino e ai vari locali che aprirà in Est Europa…ma mi faccia il piacere!”.

La notizia è nota, leggo sul blog “DiVini” de “Il Corriere della Sera”

Rocco Siffredi, il pornodivo, lancia un Montepulciano che si chiamerà, ripetendo il gioco allusivo di un suo spot per una marca di patatine, Rocco non solo magnum”.

La notizia fa scalpore solo perché si tratta di un divo hard, infatti “sono molte le star che diventano produttori di vino o che prestano la loro immagine per pubblicizzare un’azienda vinicola.

Da Sting con Il Palagio (in Toscana) al neo sommelier Brad Pitt che con Angelina Jolie firmava il rosato Miravall”.

Fra i più recenti vip a cimentarsi con il vino, anche “Morgan che è stato coinvolto dalla sorella Roberta Castoldi “ricercatrice di human and computer interaction, ma anche violoncellista e appassionata sommelier”.

La cantina (ottocentesca) è quella fratelli Giorgi, nell’Oltrepò Pavese.

Il Morgato, dall’unione del nome di Morgan con il Moscato. verrà prodotto anche nelle versioni rosato (con l’aggiunta di Malvasia) e rosso, (con Sangue di Giuda).

La linea di vini è stata presentata al Vinitaly.

Sempre al Vinitaly di Verona ha debuttato il vino che ha per protagonista Siffredi (padiglione Abruzzo).

Si tratta di un Colline pescaresi Igt a base di uve Montepulciano. La particolarità è che il progetto imprenditoriale viene condotto assieme al pilota ex Formula 1 Jarno Trulli, produttore di vini nell’abruzzese Castorani”.

Ma sì, ho proprio idea che si tratti di una trovata pubblicitaria, anche un po’ in là rispetto al mercato.

Almeno quello che conosco io (Italia del Nord, bar e ristoranti).

Chi ha mai bevuto i vini dei vip? Escluso Al Bano che i vini li fa da anni e li vende. Ma gli altri? Forse hanno i loro canali, forse all’estero, amici, supporter, fan…

Io non ho mai trovato, per esempio, lo Stronzetto dell’Etna che faceva Dalla.

Un po’ anche perché (non so, sarò banale e privo di ironia) mettermi in bocca suddetto vino non mi convince.

Così come non mi metterei in bocca il “non solo magnum”.

Sarò solo rappresentativo di un pezzo del mercato, ma non mi aspetto neppure di trovare in commercio il vino di Siffredi che rimarrà certo ancora a lungo noto per le sue dimensioni intime, più che per il vino.

Poi dulcis in fundo, alla Fiera di San Giorgio a Casale Monferrato, eccoti una bottiglia di “Vino del Cazzo” firmato Sergio Coppo


Una trovata commerciale che fa il paio con analoghi “vini del…” che sono prodotti un po’ ovunque in Italia e venduti soprattutto nelle località turistiche. 

Così, fra bottiglie di “duce”, “stalin”, “bernarda”, “cheguevara”… ora anche il vino di Siffredi che metaforizza una collaudata pratica commerciale: si vende l’etichetta e non il vino… anche perché nello slang italiano la specifica “del cazzo” sta ad indicare un “vino di pessima qualità”.

Ne ho una cassetta in cantina, lo lascio invecchiare e poi vi dico e nel frattempo chiedo in Abruzzo al mio amico Gino e anche alla Cantina di Villalfonsina se hanno altri vini del genere..

 

 

Truffa di Nicola Cetra

 

Siete mai incappati nella classica truffa? Seguite questo post e cominciamo a cio’ che dice il Codice Penale:

La truffa contrattuale ricorre quando con artifizi o raggiri, si ottiene la stipulazione di un contratto che l’altra parte non avrebbe mai concluso. Il soggetto tratto in inganno, pur ottenendo un bene che non gli offre alcuna utilità, acquista lo stesso al giusto valore di mercato. Le dichiarazioni menzognere possono costituire raggiro ed integrare l’elemento materiale del delitto di truffa quando sono presentate in modo tale da indurre in errore il soggetto passivo di cui viene carpita la buona fede. Ricorrono gli estremi della truffa contrattuale tutte le volte che uno dei contraenti pone in essere artifizi o raggiri diretti a tacere o a dissimulare fatti o circostanze tali che, ove conosciuto, avrebbero indotto l’altro contraente ad astenersi dal concludere il contratto. 

 E adesso cerco di ricostruire cio’ che sta capitando a me:

In quel di Borgaro Torinese ho un box che mi costa abbastanza come spese condominiali e quindi datosi che durante la stagione estiva (giugno/settembre emigro nella seconda casa al mare cerco di affittarla e in questo anno l’avevo affittata al Dr.Nicola Demetrino che purtroppo alla fine di Luglio ha dovuto lasciare il box e mi ha mandato questa Mail:

Buongiorno

Volevo comunicarle che a fine luglio lascerò il box di viale Martiri

Saluti 

N.Demetrino

Io ero al mare e ho fatto l’inserzione   seguente:

Box libero da settembre 2021 in zona Hotel Atlantic ubicato nel seminterrato del complesso residenziale “Il Mulino” vicino alle fermate bus per Torino, Canavese. comodo per Aeroporto di Caselle ed e’ a pochi minuti dalla stazione ferroviaria Torino.Ceres, ha prese elettriche individuali e acqua condominiale. Il pagamento e’ trimestrale anticipato entro i primi cinque giorni del mese ed e’ comprensivo di tutte le spese condominiali e delle tassazioni IMU e Tares.In dotazione chiave ingresso generale box, chiave garage e lucchetto supplementare a terra, opzionale a parte per telecomando ingresso. Non sono richiesti acconti di garanzia. Per ragioni di sicurezza non deve essere adibito a stoccaggio mobili, vernici, prodotti infiammabili e all’uso continuato di apparecchiature elettriche fisse quali riscaldatori e congelatori. Il prezzo indicato non sarà revisionato per tre anni.

Come l’inserzione è apparsa ho ricevuto diverse telefonate, alcune le ho scartate in quanto lo richiedevano per stoccaggio mobili ed ho risposto educatamente a tutti dando appuntamento per settembre a quelli che hanno accettato la data indicata per l’appuntamento tranne Cetra Nicola che ha insistito in quanto aveva assoluta necessità di un box per poter lasciare la macchina in agosto. Non essendo sul posto ho chiesto al dr. Demetrino se poteva far visionare il box a Nicola Cetra che nel contempo mi ha inviato copia della carta d’identità, della patente e della tessera sanitaria garantendomi serietà assoluta in quanto artigiano esecutore di opere d’arte edilizia molto apprezzato in zona.

Ho fatto una ricerca in internet ed ho visionato i vari indirizzi del futuro locatore e quindi ho dato il consenso al dr. Demetrino di consegnare le chiavi e il telecomando di ingresso del box al Cetra Nicola.

Ho notato una certa perplessità nel locatario uscente  che ha preteso (e ottenuto) lo scritto liberatorio per la consegna delle chiavi in quanto ha dovuto faticare per incontrare il Cetra che aveva sempre delle scuse per giustificare la sua assenza e difatti le chiavi sono state consegnate al 12 agosto.

Da quella data in avanti il nuovo locatario non rispondeva al cellulare e alla fine sono tornato a casa il 12 settembre e immediatamente ho controllato il box trovando purtroppo all’interno grandi sacchi e materiali tipo vernici in quantità tale da non poter entrare.

Considerato che il cellulare del Cetra suonava a vuoto ho utilizzato un secondo cellulare con altra scheda, la risposta è stata immediata e sono riuscito a parlare col Cetra Nicola che ha motivato la latitanza dovuta al suo infarto con ricovero presso l’ospedale SanGiovanni Bosco ed era in attesa di riabilitazione al Gradenigo e nel contempo mi ha chiesto scusa per non aver risposto ma era senza cellulare e poi gli erano capitati diversi guai, il padre e la madre col Covid e poi gli era morta una sorella etc. e che comunque dovevo stare tranquillo e che avremmo poi sistemato tutto.. io ho chiesto il motivo della sua trasgressione in fatto di stoccaggio merci e la risposta è stata che era a causa delle vicissitudini e che tutto sarebbe stato sistemato dopo la sua guarigione o riabilitazione.

Son passati alcuni giorni e nuovamente non rispondeva piu’ al cellulare ed inoltre ho chiesto ai vari ospedli Maria Vittoria, Gradenigo, Cirie’ e non c’era traccia di ricovero di Cetra Nicola quindi al 18 ottobre su whatsapp ho detto che avrei fatto denuncia al Corpo dei Carabinieri di Caselle e a questo punto mi ha chiamato .. telefonata strana per un infartuato che urlava dicendo che nessuno poteva farlo passare per bugiardo e per gli ospedali diceva che era stato ricoverato nella clinica Bertalzona di Cirie’ (altro ospedale da contattare e ovviamente con nessun riscontro di presenza del Cetra) poi son seguite varie minacce e poi di nuovo il silenzio telefonico..

ed ecco alcuni passaggi su whatsapp:

Chat in whatsapp con Cetra Nicola sino al 18 ott 2021
vocali e foto sono a parte


[30/07/21, 08:38:07] Ermejo: Buongiorno, vi siete poi trovati?
[30/07/21, 13:34:17] Nicola Geom Cetra: Buongiorno non ancora forse oggi
o domattina grazie
[30/07/21, 14:58:23] Ermejo: Ok io nn ho problemi e poi ci si accorda 
sempre
[30/07/21, 14:59:10] Nicola Geom Cetra: Ok ho appuntamento alle 16 poi 
la aggiorno grazie ancora
[30/07/21, 14:59:36] Ermejo: ??
?[06/08/21, 09:05:18] Nicola Geom Cetra: ?<allegato: 00000007-AUDIO-2021-08-06-09-05-18.opus>
?[06/08/21, 12:18:43] Ermejo: ?<allegato: 00000008-AUDIO-2021-08-06-12-18-42.opus>
?[06/08/21, 12:38:00] Ermejo: ?<allegato: 00000009-AUDIO-2021-08-06-12-37-59.opus>
?[06/08/21, 13:11:29] Nicola Geom Cetra: ?<allegato: 00000010-AUDIO-2021-08-06-13-11-29.opus>
[06/08/21, 13:16:36] Ermejo: ?
?[08/08/21, 23:30:04] Nicola Geom Cetra: ?<allegato: 00000012-PHOTO-2021-08-08-23-30-04.jpg>
?[08/08/21, 23:31:02] Nicola Geom Cetra: ?<allegato: 00000013-PHOTO-2021-08-08-23-31-02.jpg>
?[08/08/21, 23:38:35] Nicola Geom Cetra: ?<allegato: 00000014-PHOTO-2021-08-08-23-38-35.jpg>
?[08/08/21, 23:38:36] Nicola Geom Cetra: ?<allegato: 00000015-PHOTO-2021-08-08-23-38-36.jpg
[09/08/21, 03:30:41] Ermejo: La mia mail è. c_bonzi@yahoo.com
[09/08/21, 03:31:51] Ermejo: Trattino basso (under score) dopo la c
[17/08/21, 08:37:03] Ermejo: Tutto fatto?
[17/08/21, 13:43:11] Nicola Geom Cetra: Buongiorno mi scuso ma lavorando
 non ho visto il messaggio.. Si si tutto ok grazie e buon proseguimento
[17/08/21, 13:44:10] Ermejo: ?
[23/09/21, 11:40:36] Ermejo: Buongiorno, procede tutto bene?
[23/09/21, 11:43:51] Nicola Geom Cetra: Si buongiorno mi hanno mandato 
ieri per la riabilitazione dopo l'ecografia... E procede bene se 
continuare così mi hanno detto una decina di giorni mi dimettono.... 
E continuerò le terapie da casa etc.... 
Grazie del pensiero appena possibile non mancherò a passare a salutarla
 e accordare il tutto. Grazie ancora
[23/09/21, 11:44:45] Ermejo: ??
[08/10/21, 09:18:50] Ermejo: Buongiorno, mi aggiorna sulle sue condizioni 
di salute e di quando potremo trovarci per regolarizzare?
[09/10/21, 15:33:08] Ermejo: Ehi geom rutto ok.. il silenzio mi preoccupa
[09/10/21, 15:33:27] Ermejo: Tutto
[10/10/21, 13:21:24] Ermejo: Si può sapere che fine ha fatto? Grazue
[11/10/21, 10:19:08] Nicola Geom Cetra: Buongiorno mi hanno appena 
riportato il cellulare che ha avuto qualche problema io purtroppo 
non sto ancora bene ma la chiamo stasera magari in tanto le mando il 
dovuto e appena possibile faremo il resto ok grazie e abbia pazienza
[11/10/21, 10:30:54] Ermejo: Well risolto l’enigma della latitanza ci 
sentiremo a voce e per quanto riguarda il box lo risolveremo 
e a questo proposito mi sono recato sul posto e non avendo 
chiavi ho chiesto alla sorveglianza e ho saputo che ha inserito merci 
contrariamente a quanto trattato telefonicamente e cioè che avrebbe 
inserito auto e le rammento che se sono mobili esiste pericolo di 
rovinarli quando ci sono bombe acqua e nel caso di merci infiammabili 
esiste il divieto condominiale ad ogni modo cerchi di rimettersi al più
 presto e mi mandi la sua mail. A presto. Carlo
[11/10/21, 10:32:25] Nicola Geom Cetra: No stia tranquillo mi sono 
anche informato prima le spiego poi tutto grazie ancora
[11/10/21, 10:34:00] Ermejo: ?mi passa la sua mail?
[11/10/21, 10:41:49] Nicola Geom Cetra: nicolacetra7890@gmail.com
[11/10/21, 10:42:15] Ermejo: TY
[13/10/21, 13:48:56] Ermejo: Ha poi deciso cosa fare?
[13/10/21, 13:50:40] Nicola Geom Cetra: Si si va benissimo.... 
Ma stasera mi tolgono la maschera ossigeno e la chiamo così 
scambiamo due parole va bene grazie
[13/10/21, 13:51:44] Ermejo: Va bene
[14/10/21, 10:29:04] Ermejo: Ravvisando una possibile violazione 
dell’art 640 del Cod.Pen. Ho contattato il mio legale e se entro 
5 gg da oggi  non liquiderà 210 euro dovute  per il trimestre locativo 
piu’ possesso tlc agiro’ con querela ed inizio pratica legislativa. 
Buona salute
[14/10/21, 10:54:02] Nicola Geom Cetra: Buongiorno mi dica dove posso
 farle avere i soldi così sistemiamo ok grazie
[18/10/21, 11:33:35] Ermejo: Le indicazioni da lei richieste le ha 
avute via mail due volte, la sua mancata risposta alle stesse 
la sua latitanza e soprattutto l’infondatezza sulle notizie datami 
in quanto agli odpedali da lei citati non è stata riscontrata la sua 
prevenza attuale in passato e non ultimo anche il presunto indirizzo di
Buttigliera Alta mi inducono a ricorrere al Corpo Carabinieri di Caselle. 
Saluti
29 ottobre 2021 dopo due giorni dalla promessa di mandare la mamma ad 
effettuare pagamento mando msg: la situazione si sta chiarendo e come da 
allegati devo arrivare all'effettiva sua residenza per potermi costituire 
parte civila prima di inoltrare la penale che ho lasciato in stby per tre 
mesi in quanto non sono sicuro sulla sua effettiva identità e lo dimostra
il documento scaduto che è servito al rilascio chiavi d'ingresso box. Le
rammento che per questo box era ampiamente indicato che serviva per esclusivo
rimessaggio, per il semplice fatto che il terreno su cui è edificato è di
proprietà del Comune e nelle varie clausole esiste il divieto dei VVFF di
stoccaggio merce infiammabile. Se ha fatto caso non per nulla i vicini
quando escono lo lasciano aperto per dimostrare che non hanno merce 
infiammabile. Per quanto sopra la invito nuovamente a sgomberare il box
e se vuole utilizzarlo come rimessaggio, dovrà essere effettuato regolare
contratto previo pagamento del trimestre che sta passando e nei primi 5
giorni di novembre dovrà essere versato l'anticipo trimestrale.
Caso contrario la invito a restituire chiavi e telecomando lasciando libero
immediatamente il box occupato abusivamente e ovviamente dopo aver effettuato
lo sgombero. Cordiali saluti. 
lun 14 mar alle ore 06:40

Le rammento il ritardo di pagamento del garage da lei occupato dal mese di agosto 2021 che ammonta a tutt’oggi ad euro 420 compreso la rata febbraio/aprile 2022. Rammento inoltre che per poter regolarizzare la posizione con l’Agenzia delle Entrate dobbiamo stilare il contratto regolare di affitto e occorre quindi che lei mi dia sia il suo attuale indirizzo di residenza in quanto quello da lei indicato in agosto (carta d’identità ) risulta sconosciuto, sia il numero di telefono con cui poter comunicare ( quello che mi ha dato lei non risponde). La invito inoltre a sgomberare detto garage dai materiali di risulta vietati dal regolamento condominiale in linea con le norme dei VV.FF Caso contrario la invito alla restituzione delle chiavi e telecomando di accesso dopo aver tolto detti materiali. In attesa di pronta risposta la saluto.

 
 

Ecco le mail che ho inviato:

CONDIZIONI DI AFFITTO BOX DI VIA MARTIRI A BORGARO T.SE

Affitto Box V.le Martiri Borgaro Torinese

Yahoo/Inviati

Carlo Bonzi <c_bonzi@yahoo.com>

A:nicolacetra7890@gmail.com

lun 11 ott alle ore 11:40

Borgaro Torinese 11 ottobre 2021

Egr. Geom Nicola Cetra,

Le rammento le condizioni di affitto del Box di Via Martiri che come precisato nell’inserzione e da Lei accettato dovrà essere esclusivamente utilizzato per parcheggio auto evitando stoccaggio di mobili o materiali infiammabili.

La parte economica è di € 70 mensili da versare a trimestre anticipato i primi 5 giorni del mese ed è comprensiva di tutte le spese e tasse che normalmente sono a carico inquilino e detta entita’ non sara’ revisionata sino al 2024.

Datosi che ha un’attivita’ dovremo fare un contratto di affitto la cui entita’ da dare all’agenzia delle entrate e’ pari al 2% del valore di affitto e in questo caso sara’ scorporato dalle spese e diventa 60€ mese.

Per quanto sopra la cifra pari al 2% diventa 14,40€ ma l’importo minimo di tassa è 65€ quindi vale la pena di fare un contratto pluriennale pagando 65€ piu’ bolli due da 16 che portano ad un tot di 97€ che sarà a carico suo per effettuare il contratto.

Ovvio che se vorrà interrompere prima io non farò obiezioni di sorta.

Detto questo passiamo a quanto e’ dovuto e considerato che le chiavi le ha prelevate al giorno 12 di agosto assieme al telecomando le saranno scalati i giorni di non utilizzo in agosto e quindi per affitto mesi agosto/ottobre lei dovrebbe versare 210€ con la clausola che 30 € le saranno versati alla restituzione del telecomando dato in comodato d’uso.

Quindi se non le serve il telecomando me lo restituisca e anziche’ 210€ verserà solo 180€.

Sistema di pagamento:

Bonifico C/C IntesaSanPaolo

Bonzi Carluccio

Iban: IT22 D030 6901 0121 00000163984

– Poste Pay

4023 6010 1778 5361

  • Pypal.me/CBonzi/** (al posto delle** mettere la cifra da pagare).

Augurandole di rimettersi presto ad una completa guarigione mi dica solo quale soluzione vuole adottare sia col contratto che col tipo di pagamento

Cordialmente

Carluccio Bonzi

011 4702188

339 3875153

334 3389930

pec:

carluccio_bonzi@pec.libero.it

SECONDA MAIL SU RICHIESTA DI CETRA DI COME EFFETTUARE PAGAMENTO

Carlo Bonzi <c_bonzi@yahoo.com>

A:nicolacetra7890@gmail.com,robyavvroberto1971@yahoo.com

gio 14 ott alle ore 13:08

Come indicato nella precedente mail, il pagamento del trimestre agosto-ottobre potrà essere effettuato:

Bonifico C/C IntesaSanPaolo – versamento a favore di:

Bonzi Carluccio

Iban: IT22 D030 6901 0121 00000163984

– Poste Pay In posta o da un Tabacchino Sisal fare pagamento a:

Bonzi Carluccio BNZCLC42C29C139F

4023 6010 1778 5361

Sarà V/ cura indicarmi gli estremi del versamento.

Cordialmente

                          Carluccio Bonzi

Mail al 28 ottobre 2021 e anche whatsapp

(due giorni prima aveva detto che la madre sarebbe andata a fare il versamento) 

Carlo Bonzi <c_bonzi@yahoo.com>
A:nicolacetra7890@gmail.com,Roberto Colombo,comune.borgaro.torinese@gmail.it
ven 29 ott alle ore 06:09

Ennesima buca sulla promessa di pagamento. La situazione si sta chiarendo e come da allegati devo arrivare all’effettiva sua residenza per potermi costituire civilmente prima della penale che ho lasciato in stby per tre mesi in quanto non sono sicuro sulla sua effettiva identità e lo dimostra il documento scaduto che è servito al rilascio chiavi ingresso box. Le rammento che per questo box era ampiamente indicato che serviva come rimessaggio auto per il semplice fatto che il terreno su cui è edificato è di proprietà del Comune e nelle varie clausole esiste un divieto dei VVFF di stoccaggio merce infiammabile. Se ha fatto caso non per niente i vicini quando escono lo lasciano aperto per dimostrare che non hanno merce infiammabile. Per quanto sopra la invito a sgomberare il box e se vuole utilizzarlo come rimessaggio, dovrà essere effettuato regolare contratto previa pagamento trimestre che è gia’ passato e nei primi giorni di Novembre dovra’ pagare l’anticipo trimestrale come indicato e da lei accettato sull’inserzione. Caso contrario la invito a restituire chiavi e telecomando lasciando libero immediatamente il box usato abusivamente.

Mail inviata al 14 marzo 2022

A:nicolacetra7890@gmail.com

Buongiorno, le rammento il ritardo di pagamento del garage da lei occupato dal mese di agosto 2021 che ammonta a tutt’oggi ad euro 420 compreso la rata febbraio/aprile 2022.

Rammento inoltre che per poter regolarizzare la posizione con l’Agenzia delle Entrate dobbiamo stilare il contratto regolare di affitto e occorre quindi che lei mi dia sia il suo attuale indirizzo di residenza in quanto quello da lei indicato in agosto (carta identità) risulta sconosciuto, sia il numero tlf con cui poter comunicare (quello che mi ha dato, lei non risponde).

La invito inoltre a sgomberare detto garage dai materiali di risulta vietati sia dal regolamento condominiale in linea con le norme vigenti dei VV.FF caso contrario la invito alla restituzione delle chiavi e telecomando di accesso dopo aver tolto detti materiali.

In attesa di pronta risposta la saluto.

Carlo Bonzi.

 

 VISURA DEL BOX

 Documenti Nicola Cetra




INDIRIZZI DI CETRA NICOLA

NICO DECORAZIONI DI CETRA NICOLA

41, Via Cavour – 10073 Ciriè (TO)

cell: 335 1746686

poi esiste:

Nike Decor Nico Decorazioni Di Cetra Nicola
Telefono 3402282292 e  333 1201470
Indirizzo Corso Laghi, 73
Localita 10090 Buttigliera Alta (TO)

 

CONTRATTO D’AFFITTO

 

Il sig. BONZI CARLUCCIO, nato a Castellanza (VA) il 29/03/942 C.F. BNZCLC42C29C139F, e residente in Borgaro Torinese (TO), via Italia n. 19, di seguito denominato locatore

CONCEDE IN LOCAZIONE

al Sig. CETRA NICOLA, nato a RIVOLI (TO) il 27/03/1973 C.F CTRNCL73C27H355H , e residente in Ciriè via Cavour n. 41, di seguito denominato conduttore, la seguente unità immobiliare sita in Borgaro Torinese, viale Martiri della Libertà, n. 35, di mq 16, distinta al Catasto Fabbricati al Foglio 5, Particella 44, Sub. 30, Cat. C/6 adibita a uso esclusivo di AUTORIMESSA PRIVATA / POSTO AUTO, alle seguenti condizioni:

1. La locazione avrà durata di anni 3, con inizio dal 12/08/2021 e termine il 12 al 12/08/2024.Alla scadenza, il presente contratto si intenderà tacitamente rinnovato alle medesime condizioni, salvo sia data disdetta da una delle parti a mezzo lettera raccomandata almeno due mesi prima della scadenza naturale del contratto;

2. Il canone di locazione è convenuto in € 840 annuali, da ripartirsi in numero 12 rate mensili anticipate di importo pari a € 70(settanta) ciascuna, a partire dall’inizio locazione (per l’adeguamento annuale alla variazione dell’indice dei prezzi al consumo accertato dall’ISTAT leggasi il punto 7 del presente contratto).Il conduttore si obbliga a corrispondere il predetto canone a mezzo bonifico, entro il giorno cinque di ogni mese, utilizzando le seguenti coordinate

IBAN IT22 D030 6901 0121 00000163984 presso IstitutoSanPaolo

oppure sempre a rata mensile da versare online presso le

Poste Italiane con PostePay 4023 6010 1778 5361 nominativo Bonzi Carluccio BNZCLC42C29C139F.

oppure online su PayPal

utilizzando la seguente dicitura – Paypal.me/CBonzi/70

3. Il pagamento del canone o di quant’altro dovuto, anche per oneri accessori, non potrà essere sospeso o ritardato da pretese o eccezioni del conduttore, qualunque ne sia il titolo. Il mancato puntuale pagamento anche di una sola rata del canone, nonché di quant’altro dovuto ove di importo pari a una mensilità del canone, costituisce in mora il conduttore.

4. Il conduttore dichiara di aver visionato l’immobile e di averlo trovato in buono stato di conservazione e di manutenzione. Alla cessazione del contratto il conduttore si impegna a riconsegnare l’unità immobiliare locata e gli arredi ivi contenuti nelle medesime condizioni in cui li ha ricevuti, salvo il deperimento dovuto all’uso e/o la vetustà, pena il risarcimento del danno. All’uopo, si allega verbale di constatazione delle condizioni dell’immobile e di inventario che costituiscono parte integrante del presente contratto.

5. Il conduttore non potrà concedere in sublocazione o in comodato, in tutto o in parte, l’unità immobiliare locata. Il conduttore non potrà apportare alcuna modifica, innovazione, addizione o miglioria al bene immobile e alla sua destinazione, o agli impianti esistenti, senza il preventivo consenso scritto del locatore. In caso di vendita del bene locato da parte del conduttore, il locatore ha diritto di prelazione di acquisto.

6. Il conduttore versa al locatore, a titolo di garanzia di tutte le obbligazioni assunte con la presente scrittura e quale deposito cauzionale la somma di euro 210, pari a tre mensilità, non imputabile in conto pigioni e produttiva di interessi legali che saranno corrisposti al conduttore al termine di ogni anno di locazione. Il deposito cauzionale sarà restituito al termine della locazione a seguito di verifica del rispetto delle obbligazioni contrattuali e previa verifica dello stato dell’unità immobiliare. Il locatore, con la firma del presente contratto, rilascia ampia quietanza del versamento del suddetto importo.

7. A completamento del punto 2 di cui sopra le spese ordinarie e gli oneri da versare all’Agenzia delle Entrate, l’IMU, la Tarsu comunale sono comprese nel versamento sopraindicato di 70 € mensili ed inoltre per tre anni non saranno applicate le variazioni indicate sempre al punto 2 del presente contratto.

8. Il conduttore ha diritto di prelazione nella vendita, da esercitarsi secondo l’art. 38 e 39 della legge 392/1978. Il conduttore ha diritto di prelazione nel caso di nuova locazione alla scadenza del contratto, da esercitarsi secondo l’art. 40 della legge 392/1978.

9. L’onere di registrazione del presente contratto posto a carico di CETRA NICOLA e pari ad euro 86 (ottantasei), in quanto le spese relative sono poste in egual misura a carico di entrambe le parti. Il presente contratto potrà essere modificato soltanto mediante atto scritto.

Per quanto non previsto dal presente contratto è fatto espresso rinvio alle disposizioni del codice civile e comunque alle norme vigenti ed agli usi locali.

BORGARO TORINESE, lì _________________ Letto, approvato e sottoscritto

 

Firma conduttore _____________________________________

 

Firma locatore ______________________________________

 

MAIL DA/PER DR. NICOLA DEMETRINO

Dott.Nicola Demetrino Dipendente del Comune di Borgaro tel. 348 8377244

AVVISO DAL DOTT. DEMETRINO PER RILASCIO BOX

Buongiorno

Volevo comunicarle che a fine luglio lascerò il box di viale Martiri

Saluti

N.Demetrino

BENESTARE A DEMETRINO PER CONSEGNARE LE CHIAVI A CETRA

Buongiorno,

                    attualmente sono al mare e tornero’ a settembre lasci pure chiavi e Telecomando nel box e per l’affitto di luglio anziche’ 68 faccia il versamento di 38 (restituisco le 30 che ha pagato inizialmente).

Se ci sono problemi mi trova al 339 387 515.

Saluti   C.Bonzi

CHIEDO A DEMETRINO DI CONSEGNARE CHIAVI AL CETRA

RISPOSTA DEMETRINO SULLA CONSEGNA CHIAVI A CETRA

Il mercoledì 6 ottobre 2021, 13:29:23 CEST, nicola demetrino <demetrino.nicola@hotmail.it> ha scritto:

Buongiorno, ho consegnato le chiavi il 12 agosto

Saluti


INSERZIONE PER AFFITTO BOX.

Box libero da settembre 2021 in zona Hotel Atlantic ubicato nel seminterrato del complesso residenziale “Il Mulino” vicino alle fermate bus per Torino, Canavese. comodo per Aeroporto di Caselle ed e’ a pochi minuti dalla stazione ferroviaria Torino.Ceres, ha prese elettriche individuali e acqua condominiale. Il pagamento e’ trimestrale anticipato entro i primi cinque giorni del mese ed e’ comprensivo di tutte le spese condominiali e delle tassazioni IMU e Tares.In dotazione chiave ingresso generale box, chiave garage e lucchetto supplementare a terra, opzionale a parte per telecomando ingresso. Non sono richiesti acconti di garanzia. Per ragioni di sicurezza non deve essere adibito a stoccaggio mobili, vernici, prodotti infiammabili e all’uso continuato di apparecchiature elettriche fisse quali riscaldatori e congelatori. Il prezzo indicato non sarà revisionato per tre anni.

 DENUNCIA PRESSO CORPO CARABINIERI CASELLE

 

A

Alla Stazione dei Carabinieri di Caselle Torinese TO

ATTO DI DENUNCIA

Il sottoscritto Carluccio Bonzi C.F. BNZCLC32C29C139F nato a Castellanza (VA) il 29/03/1942 e residente a Borgaro Torinese (TO) Via Italia N.19 tel 339 3975153 sporgo formale denuncia contro CETRA NICOLA, nato a RIVOLI (TO) il 27/03/1973 C.F CTRNCL73C27H355H , e residente in Ciriè via Cavour n. 41 tel. 335 1746686

ESPONENDO QUANTO SEGUE

Sono proprietario di un Box ubicato A Borgaro Torinese Viale Martiri Della Libertà N.35 Piano Interrato, affittato al dr Nicola Demetrino che a termini di legge ha comunicato via mail la sua volontà di recederne il contratto lasciandolo libero per fine Luglio 2021.

Premetto che ogni anno passo l’estate nella mia seconda casa al mare in Abruzzo e quindi da giugno a settembre non sono presente in zona e preso atto della situazione ho pubblicato nei vari siti presenti in Internet l’inserzione per riaffittare il box con decorrenza da stabilire nel settembre 2021.

Nell’inserzione ho indicato chiaramente che il box deve essere adibito a rimessaggio auto vietando lo stoccaggio di prodotti infiammabili in linea con le prescrizioni condominiali e dei VVFF e lo stoccaggio di mobili in genere, dovuti dal fatto che nell’interrato esistono prese d’aria grigliate nel soffitto e sovente durante temporali o bombe d’acqua si verificano allagamenti della pavimentazione che possono danneggiare le merci contenute nei box.

All’inserzione hanno risposto diverse persone interessate alla locazione e quindi ho dato l’appuntamento per la visione in settembre, tra questi anche Nicola Cetra che venuto a conoscenza che il box era libero da Agosto, avendo necessità urgente per non lasciare l’auto in strada ha chiesto di poter fare da tramite col locatore uscente per poter avere la locazione prima di settembre, dandomi ampie garanzie sulla sua persona essendo un noto imprenditore di ristrutturazioni decorative artistiche nel campo edilizio.

Ho controllato in Internet l’attendibilità sulle notizie che mi aveva dato e dopo aver ricevuto copia della carta d’identita’ e patente ho comunicato al locatore uscente di consegnare le chiavi d’ingresso al box e il telecomando di apertura rimessa al Cetra.

Il passaggio delle chiavi è stata fatto al 12 agosto 2021 causa mancati appuntamenti da parte del Cetra dovuti ad impegni di lavoro e al clima che in quei giorni era temporalesco.

Nel mese di Agosto è stato difficoltoso contattare il Cetra, solo qualche messaggio in whatsapp.

A settembre quando sono rientrato, non avendo notizie da parte del nuovo locatore ho controllato il box e contrariamente a quanto stabilito, nel box erano presenti ammucchiati al punto di non poter entrare diversi materiali chiusi nei sacchi, latte di vernice e mobili.

Ho contattato con estrema difficoltà in quanto il telefono suonava a vuoto e su whatsapp non rispondeva il Cetra Nicola e solo cambiando apparecchio telefonico sono riuscito a parlargli esternando il mio disappunto alla sua inosservanza a quanto stabilito e soprattutto il fatto di essere irreperibile era alquanto sospetto e a fronte delle mie perplessità il cetra mi ha raccontato di aver avuto attacchi cardiaci gravi, di essere stato ricoverato in ospedale, di aver avuto padre e madre col Covid ed inoltre era morta la sorella e quindi ecco giustificato il perchè della latitanza e soprattutto sul fatto che ha dovuto mettere nel box quello che avevo visto, ma ha rassicurato che sarebbe stato sistemato dopo la sua guarigione.

Dopo questi chiarimenti ed aver avuto la rassicurazione avrebbe sistemato il tutto non appena lui fosse uscito dall’ospedale San Giovanni Bosco compreso la stipulazione del contratto di affitto che avremmo fatto in seguito. Per quanto riguardava la regolarizzazione finanziaria ha chiesto come poter pagare.

Ho mandato quindi le coordinate bancarie per il pagamento attendendo qualche giorno senza ottenere nulla e nel contempo ho fatto ricerche presso l’ospedale San Giovanni Bosco ed altri di Torino e in nessuno aveva registrato la presenza del Cetra sia attuale che in recente passato.

Altri giorni di attesa con telefoni che suonavano a lungo senza risposta fintantoche’ ho chiamato da altri cellulari a cui il Cetra ottenevo risposta ma con tono di conversazione pesante causa le mie ricerche sui ricoveri e c’e’ stato un aggiornamento da parte del Cetra che ha menzionato ulteriore ricovero riabilitativo presso la clinica Bertalazona ubicata nel Canavese che puntualmente è risultato negativo. Alla fine mi sono recato presso l’indirizzo del Cetra indicato sulla carta d’identità e tuttora presente nelle sue inserzioni sul web, in Via Cavour 41 Ciriè. A questo numero corrisponde il negozio di computer Gips ed ho chiesto notizie sul Cetra.. mi ha risposto l’esercente Alessandro Di Monti tlf 011 9214519 che da diverso tempo non lo vede e che con questo numero appartengono anche degli appartamenti in cortile. Son tornato al box e ho constatato che l’inserimento di altro materiale e considerato che contrariamente alla versione del Cetra che dal mese di agosto è sempre stato ricoverato presso ospedali ravviso violazione all’art. 640 c.p e chiedo espressamente la punibilità dello stesso, mi riservo sin d’ora di costituirmi parte civile nel procedimento del procedimento penale che vorrà essere intrapreso ed esprimo opposizione all’eventuale richiesta di archiviazione della notizia di reato, chiedendo che ne venga dato avviso.

 

Si allega indirizzo mail blog in cui sono allegate foto e conversazioni

https://www.blogger.com/blog/post/edit/8382007749809693730/643625751092388508


FOTO
















 Continuo per aggiornamento.


Dopo aver fatto denuncia al C.C. di Caselle (e qui ho trovato giovani preparati e tutti di bell’aspetto … specialmente il reparto rosa) ho seguito il consiglio di lasciare in stby la pratica penale e di proseguire con un legale sul civile per quanto riguarda il recupero parte finanziaria ma occorre valutare il fatto che il Cetra non è presente nel domicilio indicato sui documenti d’identità e quindi la pratica cadrà nel vuoto e quindi come prima azione ho fotografato la merce presente e si tratta di contenitori vuoti, sci e scarponi vecchi, mobile con specchio in cattivo stato e attrezzatura per imbianchino dismessa per un quantitativo di 8 mt cub e poi ho sostituito la serratura a terra, rinchiuso il box, messo un cartello per i vicini che nel caso di avvistamento estranei sospetti di potermi avvisare o fare foto.


 Ho inviato le foto di cui sopra allo pseudo Cetra utilizzando mail, whatsapp in quanto al telefono non risponde e a questo punto non ricevendo alcuna risposta ho chiesto con PEC ai sindaci di Ciriè e Buttigliera Alta se il personaggio è presente nei loro archivi come residente 

Borgaro T.se 25/10/2021

Buongiorno,

temo di esser vittima di un raggiro perpetrato da parte di Cetra Nicola nato a Rivoli il 27/03/1973 a cui ho affittato dal mese di agosto un box in Borgaro Torinese che contrariamente a quanto stabilito lo stesso l’ha usato per stoccare materiale infiammabile quali vernici, attrezzature dismesse usate per l’attività di imbianchino, mobili in cattivo stato. Non ha mai pagato adducendo scuse tipo genitori ammalati di covid, morte della sorella, e alla fine improvviso infarto e riabilitazione..Ho fatto ricerche presso gli ospedali dove diceva di esser ricoverato senza risultato e i contatti telefonici e email sono sempre stati difficoltosi, ovvero per poter parlare utilizzavo sempre telefoni diversi e alla fine è stata fatta denuncia per violazione art.640 Cod.Penale..Il corpo di Carabinieri di Caselle T.se mi ha consigliato un primo passo di denuncia civile e qui cerco la collaborazione dei comuni di Ciriè che come carta d’identità e’ in via cavour 41 e di Buttigliera Alta (trovato su ricerca in rete) che come indirizzo risulta Corso Laghi, 73.

Il perchè mi rivolgo ai primi cittadini e’ quello di evitare che trapelassero notizie sul comportamento di chi ha fatto il raggiro e siccome sulle coordinate di abitazione a Cirie’ non conoscono la persona vogliate confermare se il Cetra Nicola è riconosciuto come abitante oppure si è trasferito e riscrivo i dati:

CETRA NICOLA CTRNCL73C27H355H Nato a rivoli il 27/03/73

Ringrazio per l’aiuto e porgo distinti saluti

Carluccio Cav. Uff Bonzi

in allegato copia della denuncia e indirizzo blog per eventuale sguardo fotografico.

Risposta comune di Ciriè

Prot.N.0046787/2021 – RICHIESTA IN MERITO A RESIDENZA SIG. CETRA NICOLA E DENUNCIA AI CC – BONZI CARLUCCIO (1.6 KB)

Gent.mo Carluccio buongiorno,

la persona da lei indicata (CETRA NICOLA nato a Rivoli il 27/03/1973) non risulta più iscritta nella popolazione residente del comune di Ciriè in quanto trasferito presso il comune di Torino.

Distinti saluti
Sportello del Cittadino – Comune di Ciriè
Andrea

Risposta Comune Buttigliera Alta. 

A San Maurizio Canavese In via Bertalazone 12 prende appartamento con box in affitto da Mario Cresto a Gennaio 2002 paga solo un mese e poi non paga più nulla ricevendo intimazione di sfratto che si concretizzerà nel 2004 Idem per Enel che interromperanno erogazione corrente a maggio 2002 e nel frattempo occupa appartamento a Ciriè ma non si capisce con chi..La Banca che utilizza è il SanPaolo filiale di Rivoli 01 Cascine Vica Via Bruere ang Largo Pistoia conto Y 01025 30871 100000 141372






Aggiornamenti al 17 Novembre 2021

Il telefono del Cetra suona a vuoto se chiamo con uno dei numeri che ormai conosce ma se lo faccio con numeri nuovi (per lui) dopo qualche minuto lui richiama..

Considerata la risposta del Comune di Ciriè che indicava trasferimento a TO ho mandato una PEC al nuovo Sindaco Lo Russo dello stesso genere che ho fatto con gli altri Sindaci ma non ho ancora ricevuto risposta e sintanto chè non trovo la persona non potro’ inoltrare il Civile anche perchè io non ho mai incontrato il Cetra ma solo sentito tlf e con whatsapp.

Nel frattempo ricevo messaggi del tipo “ha ricevuto il pagamento?”.

Continua la mia ricerca utilizzando il cognome e sono risalito sino all’abruzzo nella città di Ofena dove il cognome Dionisi sembra sia quello di sua madre, la risposta è stata positiva solo presso un’impresa vinicola .. una persona in un primo momento l’ha riconosciuto ma poi…

Il Comune di Torino non ha risposto e quindi ho inviato una seconda PEC e poi non ricevendo risposta in data 12 genn 2022 ho inviato altre tre PEC.. vedi sotto


Anche il Comune di Torino ha dato la sua non risposta al 24 Marzo tramite PEC:

 


Gentile Carluccio Cav.Uff Bonzi

quest’ ufficio non fornisce conferme di residenza, ma emette e spedisce eslcusivamente certificati.

A tal proposito, qualora necessitasse ancora di venire a conoscenza dell’ indirizzo di Cetra Nicola, si chiede gentilmente di compilare il modulo in allegato e di trasmetterlo, unitamente ad un documento d’identità, a posta.servzicivici@comune.torino.it.

Per una celere risposta comunicare il codice identificativo generato dal sistema a stefania.artiano@comune.torino.it

 Cordiali saluti
Stefania Artiano
L’Ufficiale d’Anagrafe
Ufficio Certificazioni per corrispondenza
Servizi Civici
Citta’ di Torino
Tel: 011/01125031-25078 (lun-ven 10,00 – 12,00)
Richieste via E-mail: posta.servizicivici@comune.torino.it
Richieste via Pec: Servizi.Civici@cert.comune.torino.it

——————————————————————————

Oggi è arrivato un versamento di 210 € pari all’affitto di tre mesi agosto settembre ottobre ed è stato fatto in una ricevitoria di Mappano con carta d’identita’ N.AY9776583 intestata a Cetra Nicola e valido sino a 27/03/2029, quindi la carta d’identità e’ stata fatta nel 2018


e mi chiedo come mai mi ha dato sia carta identità che tessera sanitaria vecchie per la stesura del contratto di affitto che a tuttoggi non è stato fatto. Ho cercato di telefonare ma suona a vuoto e finalmente ho un documento valido che conferma l’identità di Cetra Nicola.

Ho inviato PEC e mail normale al Nicola Cetra in cui riepilogo l’inserimento abusivo, invitandolo a lasciare il box o firmare un contratto regolare di affitto solo per rimessaggio auto e nel contempo ho tolto i sigilli, serrature che dal 25 ottobre 2021 ne impedivano l’ingresso e che avevo posto su consiglio del CC, lasciando la possibilità di sgombero ed utilizzo delle attrezzature obsolete inserite. 

Al telefono continua a non rispondere se lo chiamo con numeri a lui noti.

Ora non può giustificare il mancato incontro in quanto dovrebbe aver terminato il periodo di convalescenza da lui addotto per procrastinare il periodo. 

ESAMI CLINICI

In data 21/05/2021 ricoverato e dimesso dopo 5 gg da qui rilevato indirizzo in Via Altessano,21 Torino





Aggiornamento al 20 Dicembre 2021

Dopo vari msg in whathsapp di presunti intenti di pagamento il Cetra non risponde più al tlf ed inoltre ha risposto ad una inserzione che ho fatto per affittare un box (il mio) che è in Via Francia a Borgaro dicendo che gli serviva per mettere passeggini, giocattoli.. il numero con cui chiamava era fatto con prefisso #31# per non fare vedere il numero e poi si è accorto che ero io con cellulare diverso da quello che lui conosceva ed ha fatto cadere la comunicazione.. ho quindi cercato le offerte di affitto di box in Borgaro ed ho visto che le visite portavano la sua mail ed ho quindi telefonato agli inserzionisti avvisandoli del probabile inconveniente a cui potevano incorrere..ed effettivammente lui aveva telefonato
Nel contempo nel box di via Martiri è stata riempita con altri oggetti di scarto tra cui una motoretta arrugginita, gruppo HiFi datato, un water, pacchetti di sigarette vuoti, cartoni con incollati poster a mo’ di quadro, menu’ da esporre del bar “La Costarica” e altri oggetti di recupero.
Quindi ho messo un nuovo lucchetto a terra ed ho inviato msg in whatsapp (al tlf non risponde) e su whats app ha l’opzione per nascondere la lettura dei msg.






Furto nei box


4 genn 2022 ho inviato la foto in watsapp (ormai non rispondeva più al telefono e si e’ fatto vivo dicendo che aveva fatto una distinta di cio’ che ha inserito nel box ..vedi aggiornamento sottostante della chat dl 28 ott 2020 al 4 genn 2021

[18/10/21, 12:10:21] Nicola Cetra: ‎audio omesso

[18/10/21, 12:18:57] Ermejo: Un
[20/10/21, 11:50:24] Ermejo: Buongiorno, è stato fatto il versamento?
 Grazie
‎[21/10/21, 09:15:47] Ermejo: ‎audio omesso
[21/10/21, 09:21:57] Nicola Cetra: Perché sono in visita ma controlli
più tardi che sarà tutto a posto grazie
‎[22/10/21, 16:37:14] Ermejo: ‎audio omesso
‎[23/10/21, 16:56:28] Ermejo: ‎immagine omessa
‎[23/10/21, 16:56:28] Ermejo: ‎immagine omessa
‎[26/10/21, 18:27:22] Ermejo: ‎audio omesso
[26/10/21, 18:28:34] Nicola Cetra: Si mia madre ha avuto complicanze
 lavorative domani le fa il Bonifico grazie
‎[29/10/21, 06:01:08] Ermejo: ‎immagine omessa
‎[29/10/21, 06:01:08] Ermejo: ‎immagine omessa
[29/10/21, 06:03:38] Ermejo: Caso contrario la invito a restituire
chiavi e telecomando lasciando libero immediatamente il box occupato
 abusivamente e ovviamente dopo aver effettuato lo sgombero.
Cordiali Saluti
[01/11/21, 09:30:34] Ermejo: Buongiorno, detto tra noi che intenzione
 ha con questo box?
[10/11/21, 11:08:29] Nicola Cetra: Buongiorno e stato fatto il
pagamento mi da poi conferma che tutto a posto grazie
[16/11/21, 12:00:53] Ermejo: Vista la sua incoerenza e le promesse
di pagamento mai avvenute mi vedo costretto a fare sgomberare il garage
‎[17/11/21, 12:37:11] Nicola Cetra: ‎immagine omessa
‎[20/11/21, 19:08:21] Nicola Cetra: ‎immagine omessa
‎[20/11/21, 19:08:22] Nicola Cetra: ‎immagine omessa
‎[20/11/21, 19:08:22] Nicola Cetra: ‎immagine omessa
‎[20/11/21, 19:08:22] Nicola Cetra: ‎immagine omessa
[20/11/21, 20:15:08] Ermejo: Da quello che vedo è da fine maggio
che è arrivata la secca, ad ogni modo chiariremo il tutto e considerato
che nn sta lavorando comprendo l’impossibilità ai pagamenti ma
quello che mi lascia perplesso è che ad agosto quando mi ha
contattato lei era consapevole del tutto e si è prentato con documenti
scaduti pur avendo quelli nuovi quendi l'ha fatto intenzionalmente per
depistare bah.. ad ogni modo anziche trimestrale anticipato consideri
il pagamento mensile ma prima di tutto vediamo di compilare un contratto
d'affitto in quanto son passati tre mesi dal suo ingresso e poi cerchi
di trovare una sistemazione togliendo quella merce che ha inserito
come discarica.E si faccia vivo ogni tanto.
[20/11/21, 21:24:09] Nicola Cetra: Bene grazie
[20/11/21, 21:24:35] Ermejo: